Olimpiadi invernali Pyeongchang 2018

Arianna Fontana fa il tris, bronzo nei 1000m

E sono 8. Arianna Fontana raggiunge due miti dello short track come Apolo Ohno e Marc Gagnon come più medagliata di sempre. Il terzo alloro di questi Giochi arriva nella distanza meno amata, i 1000m dove, a causa di una caduta delle due coreane favorite, negli ultimi giri Arianna non ha potuto giocarsi l’oro, accontentandosi comunque di una fantastica medaglia di bronzo. Con questa medaglia l’Italia raggiunge l’obbiettivo minimo di 10 podi, e adesso spera di raccogliere ancora qualcosa negli ultimi 3 giorni.

Le ragazze del biathlon si sono giocate fino all’ultimo una medaglia nella staffetta, caratterizzata da un forte vento che ha mischiato le carte in tavola. Dopo la grande frazione iniziale della giovane Lisa Vittozzi, che ha cambiato in testa, Dorothea Wierer ha combinato un disastro al primo poligono girando due volte, salvo poi rifarsi con un secondo poligono fenomenale in cui ha recuperato tempo e posizioni. Fino alla terza frazione di Nicole Gontier ci siamo giocati le medaglie, ma un giro di penalità nell’ultimo poligono della frazione finale, da parte di Federica Sanfilippo, ci ha relegato in nona posizione.

Non riusciamo a togliere lo zero per quanto riguarda le medaglie di sci alpino maschile: ci ha fatto sognare con una grande prima manche il veterano Manfred Moelgg, quarto e vicinissimo al bronzo, prestazione non confermata nella seconda manche. Manfred ha terminato la sua ultima avventura olimpica al 12esimo posto. Nella combinata femminile, infine, le italiane non hanno brillato in discesa, di fatto precludendogli il podio.

 

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien